Corriere della Sera

Corriere della sera Quotidiano fondato nel 1876 a Milano da E. Torelli-Viollier, che lo diresse per circa 20 anni. Appoggiato dalla borghesia lombarda (nel 1900 gran parte della proprietà era dell’industriale B. Crespi), seguì un orientamento liberale moderato, giungendo presto a distinguersi per la ricchezza dei servizi e la cura tipografico-editoriale. Con la direzione di L. Albertini (1900-21), che ne divenne comproprietario, il C. (grazie anche a collaboratori quali L. Einaudi, L. Pirandello, G. D’Annunzio, L. Barzini) si impose come il primo quotidiano nazionale (1912) e il più autorevole; politicamente, esso avversò G. Giolitti da posizioni conservatrici e sostenne l’interventismo. (Fonte Treccani) vedi anche WP collegandoti QUI


Corriere della Sera Anno 67 Numero 137 | Martedì 9 giugno 1942 – Anno XX. Sfoglia e leggi il quotidiano

I commenti sono chiusi.